Archivi categoria: famiglia

Una delle poche frasi degne di nota in un periodo di routine demolente fatta di cazzi e mazzi da risolvere e di cose e/o situazioni che sono immobili da una vita e a volte non se ne pole più, ma tanto l’importante è la salute

Pippo: -AAAGGGGHHHHHHHHH quando la mamma diventa aggressiva è un grossso probleeemaaaaa Mimi mamma: -Ma che dici Pippo? O non stiamo giocando? Pippo: – Sì ma quando ti vien quella faccia da tutto solletico io ho paura ….   -Antonio Maggio  … Continua a leggere

Pubblicato in bambini, battaglie, famiglia, vita | 4 commenti

Futuro e Teorie

Che poi pensavo, oggi mentre tornavo dal lavoro con l’autoradio a palla lungo un’autostrada assolata e maleodorante, che cosa mi dovevo aspettare da un anno in cui i maya avevano previsto succedesse di tutto ed  è pure morto Lucio Dalla, … Continua a leggere

Pubblicato in famiglia, pensieri, preoccupazioni, vita | 5 commenti

Rimedi

Tutti nervosi. Tutti ‘schissati’ direbbe il Pippo, e un po’ lo dice perchè non pare ma si accorge di tutto. Perchè le cose non tornano, perchè i cocci da raccattare sono un’infinità e le cose non dette affiorano come funghi … Continua a leggere

Pubblicato in dispiacere, famiglia, preoccupazioni, vita | 3 commenti

Eh ma allora ditelo

Ditelo che non devo scrivere più, e che ne so io. Ditelo che non c’è più tempo nemmen peffà pipì. Menomale che nel frattempo il Pippo ha imparato a fare la cacca in autonomia e a pulirsi da solo. E, … Continua a leggere

Pubblicato in famiglia, stress, vita | 3 commenti

Ci son uomini

Ci son uomini che il dolore lo mettono nella tasca di dietro dei pantaloni. Ma non assieme al portafoglio, in quella di là, quella in cui non gli viene mai in mente di frugarci dentro. Poi arrivano i momenti in … Continua a leggere

Pubblicato in dispiacere, famiglia, musica, vita | 4 commenti

Date un pennarello a mimì

Stamani riflettevo sul fatto che l’atteggiamento di curiosità maniacale mista a malinconia che ultimamente attanaglia la mimì nei confronti delle scritte fatte con gli uniposca sulla vinpelle bluette dei sedili del treno è preoccupante. Sì, è preoccupante anche perchè lei … Continua a leggere

Pubblicato in desideri, famiglia, musica, pensieri, vita | 3 commenti

Troppo tardi ?

Sarà tardi accorgersi a quarantunanni suonati, il 31 dicembre, mentre prepari le tartine per la festina serale coi bambini ascoltando musica e tuo marito e tuo figlio sono usciti a comprare i petardi, dicevo sarà tardi per accorgersi che Fegato Spappolato … Continua a leggere

Pubblicato in battaglie, bilanci, famiglia, musica, umore, vacanze | 1 commento