Archivi del mese: novembre 2012

Di quelli che se la raccontano. Troppo.

Stamane in treno come al solito ascoltavo. E sentivo tutti quelli che se la raccontano. Sono in tanti, quelli che se la raccontano. Cioe’, intendiamoci, tutti ce la raccontiamo se vogliamo vivere. Ma c’è chi esagera. Come dire. C’è chi … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri, treni, umore | 7 commenti

Di come l’omo è omo e la donna invece no

Non c’è verso. Riguardo a certi oggetti, certe situazioni, certi concetti mi spingerei a dire , l’omo è omo e la donna no. A partire dal pisello e la passerina naturalmente, per finire ai rubinetti dell’acquaio. Erano mesi che la … Continua a leggere

Pubblicato in ammogliettinamento, musica, uominiedonne | 4 commenti

Prime conclusioni

Sera a cena. Pippo che chiede, per la prima volta nella sua breve vita: “Sentite, ma ci si può sposare anche con le femmine della scuola materna?” Ma certo Pippo, quando crescete e se vi piacete. “Ma quelle più grandi, … Continua a leggere

Pubblicato in bambini, genitori, Uncategorized | 4 commenti