Angiolina al distributore

Mamma, che fai si mette il gas? Ti fermi dall’omino?

Sì Pippo c’è da mettere il metano.

Mamma ma questo alla Aradio chi è ? Che le canta lui  le storie lui invece di raccontarle?

Pippo si dice radio, radio non Aradio e sì, questo era un signore che…. che… snif sgrunf snif

Mamma che dici? Mammaaaaaa

Sì Pippo dicevo che questo era un signore che le storie le cantava e le cantava belle e… snif sgrunf snif

Mamma ma che fai? Ti gocciola il naso? Mammaaaaaa ma che fai piangi ?

No Pippo è che questa storia qui è davvero bella e poi a me sentire che Angiolina alle sei di mattina s’intreccia i capelli con foglie d’ortica ed ha una collana di ossi di pesca e la gira tre volte in mezzo alle dita mi fa un po’ commuovere ecco (e se ascolto meglio caro il mio Pippo,  sentire che c’è un bambino che sale un cancello, ruba ciliege e piume d’uccello e tirate sassate tanto non ha dolori,  mi fa piangere proprio, ecco Pippo) .

Crescerò un figlio disturbato, me lo sento.

-De Andrè    “Volta la Carta”

Annunci

Informazioni su mimimetallurgica

Sono io ma sono anche MimiMetallurgica e non sono ferita nell'onore, solo a volte.Ho un marito architetto ed un Pippo che CI somiglia, anche se tutti dicono che somiglia solo a lui.Al marito. Non sono un operaio siciliano ma per vivere faccio software. E per farlo son diventata una pendolare. Non é mai stata la mia passione ( il software; il pendolarismo già di più ). Diciamo che é stata più che altro una sfida. Vinta, sotto tanti aspetti ma non tutti. Diciamo che il software lo amo e lo odio. Diciamo però che ormai non riesco più a separarmene. Diciamo che se mi permette di scrivere e di leggere la vita allora lo amo di più. Mi piace perché mi permette di leggere Storie e raccontare Storie ed é dalle Storie che si impara a vivere. Mi piace perché mi permette di leggere di Canzoni e scrivere di Canozni ed é anche dalle Canzoni che si impara a vivere. A vivere meglio. Le persone, le cose e le storie presenti in questo spazio stanno a metà fra la realtà e la fantasia. A volte.
Questa voce è stata pubblicata in bambini, mamme, manie, musica, pensieri, vita. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Angiolina al distributore

  1. StephoColPhAcido ha detto:

    Buon Salve! Non si può crescere un foglio disturbato se si ha la sensibilità di commuoversi con queste canzoni! 😉

  2. 'povna ha detto:

    a tutti, non solo a te. E Pippo cresce solo molto bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...