Vestiti Feriali

Stamani la Mimì si è improvvisamente resa conto, vestendosi, mentre appoggiava pigiama e vestaglia sulla sedia in legno della nonna, che il Mau non la vede mai dal lunedì al venerdì con indosso i vestiti che lei la mattina si mette.
Non la vede vestita in borghese fino al sabato successivo ecco.
Funziona infatti che lei la mattina si veste mentre lui ed il Pippo dormono.

Il lunedì e mercoledì Mau rientra a casa alle ventidue perchè attacca la palestra direttamente all'uscita dal lavoro. E lei alle ventidue come minimo è in pigiama.
Il martedì ed il giovedì è lei che attacca la palestra all'uscita dall'ufficio e rientra direttamente a casa alle ottoemezza ancora in tuta perchè la doccia la si fa col Pippo vuoi mettere che è dalla sera prima che ti aspetta per l'evento.
Il venerdì la mimì esce presto dal lavoro, va a prendere il Pippo all'asilo, poi fanno la spesa, giocherellano, rientrano a casa e si mettono in tuta, entrambi.
Dopo ma solo dopo rientra Mau e FINALMENTE cenano tutti assieme. In tuta. Tutti.

La Mimì stasera pensa che, se domani le personalità prorompenti vorranno passare qualche ora col nipote e come spesso accade glielo riporteranno a tarda ora, che sennò non lo vedono mai e chissà come lo rovinano gli altri nonni e sua madre compresa che gli mettono tutte le paure di questo mondo compresa quella del buio che non è vero che ce l'hanno tutti i bambini e invece le paure non esistono e guai a parlarne, insomma la Mimì andrà da sola in centro per un passaggio veloce ma nemmen tanto da Tezènis o da Intimissimi a scegliersi delle tutte sessissime con fiocchi e pizzi e leggins superaderenti. Sarà il caso.

 

-Jovanotti     "La Notte dei Desideri"

 

Annunci

Informazioni su mimimetallurgica

Sono io ma sono anche MimiMetallurgica e non sono ferita nell'onore, solo a volte.Ho un marito architetto ed un Pippo che CI somiglia, anche se tutti dicono che somiglia solo a lui.Al marito. Non sono un operaio siciliano ma per vivere faccio software. E per farlo son diventata una pendolare. Non é mai stata la mia passione ( il software; il pendolarismo già di più ). Diciamo che é stata più che altro una sfida. Vinta, sotto tanti aspetti ma non tutti. Diciamo che il software lo amo e lo odio. Diciamo però che ormai non riesco più a separarmene. Diciamo che se mi permette di scrivere e di leggere la vita allora lo amo di più. Mi piace perché mi permette di leggere Storie e raccontare Storie ed é dalle Storie che si impara a vivere. Mi piace perché mi permette di leggere di Canzoni e scrivere di Canozni ed é anche dalle Canzoni che si impara a vivere. A vivere meglio. Le persone, le cose e le storie presenti in questo spazio stanno a metà fra la realtà e la fantasia. A volte.
Questa voce è stata pubblicata in matrimonio, musica, vita. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vestiti Feriali

  1. Luxuria_alter_ego ha detto:

    E io dico che fai sooooolo beeeeeeene! 🙂

    Bacio! 
    Lux

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...