Problema tuo

Problema mio!?
Ah si, sarebbe un problema solo mio, dunque.
Il fatto che il Pippo non sopporti lo stare in macchina sveglio per più di venti minuti allora sarebbe un problema mio.
Il fatto che il Mau parli da un quarto d’ora con il cognato di vacanze in posti raggiungibili solo tramite aereo nella migliore e più costosa delle ipotesi (da scartare, quindi)  oppure tramite auto + traghettata con fila di ore all’imbarco non tenendo minimamente conto di questo MIO problema allora é normale.
E’ normale, perché non lo sente come problema, lui. Non lo annovera fra tutti i problemi che ha, quelli si che son problemi.
Allora Mau deve esser stata solo una mia impressione l’averti visto con una faccia stressata dai continui urli e piagnistei mentre l’altra domenica andavamo verso Manarola, ricordi Mau ? Quando mi hai supplicato di porgergli gentilmente il ciuccio e l’Estivill Pupazzo e Dio-fa-che-si-addormenti, anche se erano solo le 11 del mattino, ricordi?
 Ricordi quando verso le 11:30, dal momento che, chiaramente, non si addormentava la Mimi si é girata verso i sedili posteriori dove era sito l’infante ed ha prontamente imbastito un teatrino a base di urletti, versi e capriole dell’Estivill pupazzo, rischiando di vomitare ad ogni sobbalzo, cavandosela poi con una emicrania tenuta a bada tutto il giorno dall’amico Difmetrésupposte, tanto che vuoi che sia?
Fanculo Mau, quando ce vò ce vò.

Annunci

Informazioni su mimimetallurgica

Sono io ma sono anche MimiMetallurgica e non sono ferita nell'onore, solo a volte.Ho un marito architetto ed un Pippo che CI somiglia, anche se tutti dicono che somiglia solo a lui.Al marito. Non sono un operaio siciliano ma per vivere faccio software. E per farlo son diventata una pendolare. Non é mai stata la mia passione ( il software; il pendolarismo già di più ). Diciamo che é stata più che altro una sfida. Vinta, sotto tanti aspetti ma non tutti. Diciamo che il software lo amo e lo odio. Diciamo però che ormai non riesco più a separarmene. Diciamo che se mi permette di scrivere e di leggere la vita allora lo amo di più. Mi piace perché mi permette di leggere Storie e raccontare Storie ed é dalle Storie che si impara a vivere. Mi piace perché mi permette di leggere di Canzoni e scrivere di Canozni ed é anche dalle Canzoni che si impara a vivere. A vivere meglio. Le persone, le cose e le storie presenti in questo spazio stanno a metà fra la realtà e la fantasia. A volte.
Questa voce è stata pubblicata in vacanze, viaggio. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...